Teatri: ecco la stagione 2016-2017 19 spettacoli di prosa, musica e danza. Tra le novità, la nascita di “Teatri di Grosseto”

È stata presentata ufficialmente oggi la stagione di prosa, musica e danza per l’offerta culturale nei teatri comunali: agli Industri, sindaco e vicesindaco hanno illustrato il cartellone 2016-2017 che, in questa edizione, è stato realizzato direttamente dal Comune di Grosseto, per una parte – con la collaborazione di Rosario Coppolino - e con Fondazione Toscana Spettacolo per un’altra.
“La cultura è bene primario – ha commentato Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto -. Con la cultura si vive ed è per questo che punteremo sull'economia legata alla conoscenza, alle arti e ai saperi. Abbiamo bellezze senza eguali che possono e devono generare un valore economico. I teatri di Grosseto sono una risorsa di bellezza: una bellezza che ci rende tutti più ricchi”.
Il teatro comunale degli Industri ed il teatro Moderno potranno vantare, questo anno, una scelta di titoli ampia, variegata e di qualità, per offrire al pubblico un repertorio vasto ed eterogeneo: sono diciannove i titoli in programma. Inoltre, continuerà il progetto Teatro per tutti, con posti omaggio per gli spettatori diversamente abili.
“La nostra è una proposta che non vuole solo intrattenere il pubblico ma mira, al contempo, a fare della città un riferimento culturale per un intero territorio – spiega il vicesindaco Luca Agresti, assessore alla Cultura -. In particolare, in questa stagione vogliamo fidelizzare i giovani spettatori, accompagnandoli nella trasformazione da pubblico adolescente a pubblico adulto”.
Tra le maggiori novità di questo anno, la nascita di Teatri di Grosseto: un marchio identificativo unico che identifichi le campagne pubblicitarie della stagione teatrale e dei progetti teatrali del Comune di Grosseto con una veste grafica nuova, elegante e contemporanea conferendo valore aggiunto alla comunicazione della città.
“Anno dopo anno il territorio di Grosseto ci spinge a nuove sfide - sottolinea Beatrice Magnolfi, presidente di Fondazione Toscana Spettacolo onlus -. Ringrazio l’amministrazione comunale che continua a investire nella cultura e nel teatro, non è affatto scontato. Condividiamo un progetto culturale teatrale di qualità. Un progetto per tanti pubblici: classici, contemporanei, grandi artisti, grandi volti. Questa è la forza del teatro: la sua capacità di vivere e rinascere ogni giorno”.
Nel cartellone, due spettacoli in prima nazionale assoluta: l’Amleto di Shakespeare, con la regia di Daniele Pecci, in programma domenica 16 ottobre agli Industri fuori abbonamento, e Alla faccia vostra, con Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio, sul palcoscenico degli Industri il 15 gennaio 2017.

Il cartellone
Teatro degli Industri, 16 ottobre, Amleto, Regia di Daniele Pecci
Teatro Moderno, 15 novembre, Un’ora di tranquillità, Regia di Massimo Ghini
Teatro degli Industri, 25 novembre, Il filo dell’acqua, Regia di Roberto Aldorasi, Francesco Niccolini
Teatro degli Industri, 7 dicembre, L’anatra all’arancia, Regia di Luca Barbareschi
Teatro degli Industri, 15 dicembre, Camera con vista, Regia di Stefano Artissunch
Teatro Moderno, 20 dicembre, Lacci, Regia di Armando Pugliese
Teatro degli Industri, 6 gennaio, Filumena Marturano, Regia di Liliana Cavani
Teatro degli Industri, 15 gennaio, Alla faccia vostra, Regia di Patrick Rossi Gastaldi
Teatro Moderno, 23 gennaio, Il borghese gentiluomo, Regia di Armando Pugliese
Teatro degli Industri, 31 gennaio, Il padre, Regia di Piero Maccarinelli
Teatro degli Industri, 7 febbraio, Il berretto a sonagli, Regia di Sebastiano Lo Monaco
Teatro degli Industri, 17 febbraio, Locandiera B&B, Regia di Roberto Andò
Teatro Moderno, 23 febbraio, La lupa, Regia di Guglielmo Ferro
Teatro Moderno, 2 marzo, Quei due, Regia di Roberto Valerio
Teatro degli Industri, 7 marzo, Stazioni lunari, Da un’idea di Francesco Magnelli
Teatro degli Industri, 16 marzo, Una giornata particolare, Regia di Nora Venturini
Teatro degli Industri, 23 marzo, Romeo y Julieta tango, Regia di Luciano Padovani
Teatro Moderno, 31 marzo, I duellanti, Regia di Alessio Boni e Roberto Aldorasi
Teatro Moderno, 10 aprile, Sorelle materassi, Regia di Geppy Gleijeses

Modalità di vendita
Riconferma abbonamenti al Teatro degli Industri (al momento della riconferma dovrà essere esibito l’abbonamento della stagione 2015/2016) da lunedì 3 ottobre a venerdì 21 ottobre telefonando al 334 1030779 dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 per concordare un appuntamento personalizzato o inviando una mail a promozione.cultura@comune.grosseto.it
Oppure venerdì 14 e sabato 15 ottobre dalle ore 15 alle 19 direttamente in biglietteria.

Nuovi abbonamenti: al Teatro degli Industri da martedì 25 ottobre a sabato 5 novembre telefonando al 334 1030779 dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 per concordare un appuntamento personalizzato o inviando una mail a promozione.cultura@comune.grosseto.it
Oppure venerdì 28 e sabato 29 ottobre in orario dalle ore 15 alle 19 direttamente in biglietteria.

Prevendita
Dall'11 novembre fino al giorno precedente ogni rappresentazione collegandosi ai siti: http://web.comune.grosseto.it/comune/ - www.boxol.it - www.boxofficetoscana.it o presso le seguenti Rivendite autorizzate
Bartolucci Expert - Grosseto via dei Mille 5 tel. 0564 410155
Tabaccheria Europa - Grosseto viale Europa 27/c tel. 0564 451557
Coop – Follonica via Chirici tel. 0566 264341
Pro Loco Follonica – Follonica – via Roma snc 0566 52012
Museo Arte Sacra – Massa Marittima corso Armando Diaz 36 tel. 0566 901954

Vendita diretta biglietti
La vendita diretta dei biglietti sarà effettuata al botteghino del teatro dove si svolgerà la rappresentazione il giorno dello spettacolo dalle ore 17 alle ore 21.

ALTRE DELLA CATEGORIA

Sabato 14 gennaio 2017 ore 10.30 presso la sala consiliare del Comune di Grosseto. Con il Patronc...
Tanti auguri dalla Redazione di Vivigrosseto.it di un felice Natale e anno nuovo
Mercoledì 21 dicembre presso la Chiesa del Sacro Cuore in via della Pace a Grosseto, a partire dalle...

Stampa e Grafica da Non Solo Grafica DimiEle