Organizzazione dell’Ente: ecco la nuova articolazione funzionale

Il sindaco: “Una rivoluzione per rendere più funzionale la struttura è adeguarla al programma di governo”

Passano da 8 a 7 i settori del Comune di Grosseto, viene soppressa Iside, si istituisce la revisione trimestrale della struttura e il coordinamento settimanale tra i dirigenti: queste le novità più importanti della nuova articolazione funzionale dell’Ente, presentata questa mattina dal sindaco Vivarelli Colonna e da Giacomo Cerboni, assessore al Personale.

“Abbiamo rivoluzionato la macchina comunale, riorganizzando i servizi in una nuova logica che coniugherà riduzione di spese superflue e valorizzazione delle professionalità esistenti – commenta Vivarelli Colonna -. Abbiamo lavorato alla revisione organica dell’apparato tecnico-organizzativo dell’Ente secondo criteri di rigore, efficienza e professionalità. Una sfida che abbiamo vinto, rivoluzione per rendere più funzionale la struttura è adeguarla al programma di governo”.

Ogni tre mesi il Comune opererà una revisione sul funzionamento dell’Ente e, in base al risultato, ove necessario saranno valutate modifiche. Istituita, poi, la riunione settimanale tra sindaco e dirigenti come strumento di coordinamento tra i settori e l’Amministrazione.

“Abbiamo riorganizzato lei materie dei dirigenti dei settori – commenta Cerboni - in coerenza con le deleghe degli assessorati di riferimento, evitando sovrapposizioni o interferenze di competenze tra aree. Abbiamo puntato sulla valorizzazione delle professionalità, chiedendo ai sindacati un percorso di collaborazione nel rispetto delle proprie responsabilità. Abbiamo, infine, deciso la conclusione dell’esperienza di Iside e il rientro di quelle mansione all’interno della gestione diretta del Comune”.

Tra le altre novità, il potenziamento della figura del segretario generale, con ruolo di coordinamento e di sviluppo dei progetti intersettoriali, la creazione di un’unica struttura per la gestione delle politiche ambientali, l’accorpamento tra sport e, da una parte, e il sociale dall’altra, e tra cultura e turismo.

Ecco, nel dettaglio, la nuova articolazione funzionale.

Alla segreteria generale va Angelo Ruggiero. Il settore si occupa di affari istituzionali, controlli interni, contratti e trasparenza.

Alla organizzazione, risorse umane e sistemi informativi va Paolo Negrini. Il settore si occupa di programmazione, gestione e controllo della spesa, reclutamento e formazione, sistemi informativi, architetture e sistemi informatici.

Alla risorse finanziarie, welfare, turismo, cultura e sport va Giulio Balocchi. Il settore si occupa di servizio finanziario, servizi educativi, servizio sociale e sport, servizio cultura e turismo, biblioteca, museo archeologico.

Ai lavori pubblici va Luca Vecchieschi. Il settore si occupa di infrastrutture ed opere di urbanizzazione, edilizia istituzionale, scolastica e beni vincolati, edilizia sportiva, manutenzioni, appalti lavori pubblici.

Alla gestione del territorio va Marco De Bianchi. Il settore si occupa di pianificazione urbanistica, vincoli e territorio aperto, edilizia privata, edilizia economica e popolare, qualità ambientale.

Alle entrate, patrimonio e servizi al cittadino ed alle imprese va Nazzario Festeggiato. Il settore si occupa di entrate, patrimonio e partecipazioni societarie, servizi demografici, attività produttive, provveditorato, gestione appalti di servizi e forniture.

Alla polizia municipale, sicurezza e ambiente va Felice Carullo. Il settore si occupa di polizia stradale, sicurezza e mobilità, protezione civile, ambiente, mobilità, traffico e Tpl.

ALTRE DELLA CATEGORIA

Sabato 14 gennaio 2017 ore 10.30 presso la sala consiliare del Comune di Grosseto. Con il Patronc...
Tanti auguri dalla Redazione di Vivigrosseto.it di un felice Natale e anno nuovo
Mercoledì 21 dicembre presso la Chiesa del Sacro Cuore in via della Pace a Grosseto, a partire dalle...

Elenatura Erboristeria Grosseto