Legambiente, Comuni e scuole maremmane in prima linea per educare al rispetto dell’ambiente

Gentili “educare alla cura e al rispetto degli spazi comuni è il primo passo per una corretta gestione dei rifiuti e la tutela del nostro territorio”

Il 23 – 24 – 25 settembre torna l’ormai tradizionale appuntamento con Puliamo il Mondo, la campagna internazionale, promossa e coordinata in Italia da Legambiente che ogni anno mobilita migliaia di enti locali, scuole, associazioni e comuni volontari nel ripristino e cura ambientale di luoghi pubblici.

Parchi, strade e aree verdi, passando per siti dal pregio storico ed ambientale, grazie ai tanti volontari, ritroveranno il decoro perduto a causa di comportamenti irresponsabili e irrispettosi della cosa comune, il cui ripristino comporta spesso interventi straordinari con ingenti spese pubbliche.

L’edizione 2016 si arricchisce di un valore ulteriore perché è dedicata all’integrazione e all’abbattimento delle barriere nella convinzione che un mondo diverso è possibile solo se lo si costruisce tutti insieme: puliamo tutti insieme il mondo dai rifiuti, dall’indifferenza, e dalle barriere fisiche, culturali e mentali, per un’Italia davvero sostenibile, aperta al dialogo e alla partecipazione attiva.

“Nonostante siano passati 24 anni dalla sua prima edizione - spiega Angelo Gentili- Puliamo il Mondo resta un importante momento di educazione e riflessione comune sulla corresponsabilità che tutti noi cittadini – dal bambino all’adulto – abbiamo verso il nostro territorio e i luoghi in cui viviamo e che frequentiamo ogni giorno. Il tutto nella consapevolezza che il cambiamento parte in primis da noi stessi e dai nostri gesti quotidiani. Siamo pertanto felici che la Maremma ancora una volta abbia accolto il nostro invito ad aderire a questa importante campagna di volontariato ambientale e cittadinanza attiva e che questo territorio nei prossimi giorni veda mobilitarsi centinaia di volontari, soprattutto i ragazzi delle scuole, per riscoprire e valorizzare i propri territori. Cogliamo infine con piacere che alcuni Comuni abbiano voluto unire Puliamo il Mondo a iniziative di informazione e sensibilizzazione della propria cittadinanza verso il passaggio alla raccolta dei rifiuti Porta a Porta, che auspichiamo venga estesa quanto prima a tutta la Maremm, La problematica dei rifiuti può essere risolta , infatti, solo con una raccolta differenziata spinta e il successivo riutilizzo delle materie seconde”.

Per questo fine settimana hanno aderito i seguenti Comuni e i relativi Istituti comprensivi:

Follonica : con il concorso delle prime classi delle medie di Follonica, il Comune realizza due percorsi di pulizia dell’arenile cittadino.

Isola del Giglio: ll comune, in collaborazione con associazioni, volontari locali e la Capitaneria di Porto rimuoveranno una soletta di catrame in Cala monella, presente da anni a causa di una dispersione di una nave di passaggio. Cala monella è una delle calette più belle dell'Isola del Giglio Parco Nazionale dell'Arcipelago toscano.

Manciano: Venerdì 23 mattina il Comune di Manciano e l’ Istituto comprensivo Pietro Aldi promuovono la pulizia dei giardini scolastici e dei parchi pubblici nelle frazioni di Saturnia, Marsiliana e nel capoluogo comunale.

Monte Argentario: venerdì 23 il Comune di Monte Argentario con il concorso delle classi della scuola primaria di Porto Santo Stefano promuove la pulizia delle due spiagge del paese ( La Marinella e La Cantoniera), mentre le classi della primaria di Porto Ercole si attiveranno nella spiaggia della
Feniglia.

Monterotondo Marittimo : Il Comune di Monterotondo Marittimo propone una giornata educativa rivolta agli studenti delle scuole comunali che prevede anche una visita all'area ecologica. La giornata è realizzata in collaborazione con la Sei Toscana quale percorso di educazione ambientale preparatorio
all’introduzione del porta a porta nel territorio comunale.

Pitigliano: il Comune e gli studenti dell’istituto comprensivo promuovono iniziative presso i parchi cittadini.

Santa Fiora : il 23-24-25 i ragazzi delle scuole comunali sono coinvolti dal Comune di Santa Fiora nella pulizia di alcune aree cittadine del capoluogo e della frazione appositamente segnalate dall’ufficio tecnico comunale.

Previste iniziative anche nelle prossime settimane:

Il Comune di Massa Marittima organizza delle iniziative per il 6 – 11 e 18 ottobre in collaborazione con le scuole elementari. E’ prevista la pulizia dei parchi pubblici nelle frazioni di Valpiana, Prata e nel capoluogo comunale. L’iniziativa si avvarrà della collaborazione di Sei Toscana per un percorso di educazione ambientale preparatorio all’introduzione del porta a porta nel territorio comunale.

I Comuni di Castiglione della Pescaia e Grosseto sono in fase di organizzazione delle rispettive attività che si svolgeranno quindi nei prossimi fine settimana.

Ulteriori informazioni sul sito www.puliamoilmondo.it

ALTRE DELLA CATEGORIA

La personale del fotografo follonichese Walter Garosi racconta di Venezia, “la città sospesa” vista...
Grosseto farà ancora da cornice alla chiusura di Dilettando, la popolare trasmissione di Toscana Tv...
Si avvisano i gentili utenti che, per una riunione operativa del personale, la sede centrale della...

Cappelli Auto
caffè giannoni