Nota stampa congiunta in replica al Consigliere Felicioni su Ipercoop e centro commerciale Commendone

Tipo Notizia: 
Comunicato stampa
Autore admin

Ascom e Confesercenti Grosseto rispondono alle sollecitazioni del consigliere Felicioni che, nei giornali di oggi (ieri per chi legge), chiedeva conto di una precisa posizione sul secondo centro commerciale che nascerà nella zona del Commendone.
La posizione delle associazioni di categoria del settore commercio è chiara. Due centri commerciali per la città di Grosseto sono troppi.
Questa presa di posizione, quanto mai netta, non è una novità dell’ultim’ora, ma una convinzione che Ascom e Confesercenti hanno espresso fin dal primo momento in cui si è parlato di due poli commerciali per la grande distribuzione organizzata, come riscontrabile dai numerosi interventi sulla stampa già da qualche anno a questa parte.
Le associazioni non hanno mai fatto mistero di ritenere che il bacino di utenza di Grosseto, già saturo e in presenza di una forte contrazione dei consumi, sia assolutamente inadeguato a ospitare un altro grande centro commerciale. L’impatto sul piccolo commercio sarebbe assolutamente negativo.
Per buona pace del Consigliere Massimo Felicioni dobbiamo perciò aggiungere che le cose che c’erano da dire sono state tutte già ampiamente dette e ribadite, e ulteriori risposte e prese di posizioni non aggiungerebbero nulla di nuovo al dibattito.
Noi continueremo comunque ad esprimere in tutte le sedi la nostra contrarietà a questo progetto che, in questa fase economica e sociale porterebbe più danni che benefici.

ALTRE DELLA CATEGORIA

La personale del fotografo follonichese Walter Garosi racconta di Venezia, “la città sospesa” vista...
Grosseto farà ancora da cornice alla chiusura di Dilettando, la popolare trasmissione di Toscana Tv...
Si avvisano i gentili utenti che, per una riunione operativa del personale, la sede centrale della...