Musica classica show, al via il Festival Recondite Armonie

Scritto da:

reconditearmonie
Comune: 

Si apre oggi alle 18,30 con il concerto della pianista russa Liubov Chistiakova alla chiesa della Misericordia di Grosseto la seconda edizione del festival musicale internazionale "Recondite Armonie" che ha nel giovane talento del pianoforte, il grossetano Diego Benocci, il suo direttore artistico. Confermata la formula che abbina la grande musica e la valorizzazione dei suoi interpreti e talenti e la promozione del patrimonio storico e culinario della Maremma attraverso le degustazioni offerte e la scelta delle location, con una grande novità legata allo scambio culturale avviato con la Russia. A spiegarne le ragioni è lo stesso Benocci. «Ho tenuto dei concerti a Mosca ad agosto e novembre – dice il pianista che sta affiancando agli studi all'Accademia internazionale pianistica di Imola un biennio specialistico al Conservatorio Cherubini di Firenze – Lì sono rimasto affascinato dalla musicista e insegnante Liubov Chistiakova ed è nata l'idea di selezionare giovani talenti under 18 delle scuole di musica moscovite da portare in Maremma per il nuovo progetto Grosseto-Mosca all'interno del festival». Dal 2 al 6 giugno la delegazione russa sarà in città: bambini e ragazzi potranno esibirsi in concerti, confrontarsi con i musicisti del territorio, suonare con loro e conoscere le bellezze della Maremma insieme ai loro accompagnatori. In particolare si segnalano il concerto di apertura con Galina Chiastiakova, pianista del comitato organizzativo che ha vinto quest'anno il prestigioso premio Scriabin (2 giugno alle 21 alla chiesa di San Francesco, partecipa il Coro giovanile Incantus ). Il 3 giugno dalle 16 concerto dei giovani musicisti russi al Museo di storia naturale con assegnazione dei Recondite Armonie Awards ai tre più talentuosi che avranno l'onore di fare il concerto di apertura dell'edizione 2016. Il 4 giugno grande festa di musica e solidarietà a Casa Livia in memoria di Iside Pifferi: il ricavato della serata sarà devoluto al centro di ippoterapia della Cri fondato dalla generosa e instancabile Iside, scomparsa da poco. Il concerto finale con i baby talenti russi è in programma il 6 giugno alle 21 in Duomo conl'Orchestra giovanile Le Bizarre diretta da Laura Bianchi. Ma tanti altri saranno i momenti in cui i giovani musicisti di Mosca si confronteranno con la città e avranno anche l'occasione di scoprire le sue tradizioni, come per lo spettacolo dei butteri con l'associazione Il Bivacco di Roselle. Tornando al programma del festival dopo l'esordio di oggi con il recital pianistico di Liubov Chistiakova Recondite Armonie ospita il 16 maggio il pianista cinese Xu Yue, tra i più promettenti del suo Paese. Il 23 maggio ecco il duo formato dalla violinista Chiara Morandi e dalla pianista Michela Spizzichino. Il 31 maggio e il 13 giugno è invece Casa Livia a ospitare due concerti proposti in collaborazione con l'Istituto musicale Giannetti: il 31 maggio quello dedicato al pianoforte romantico e alla poesia di Chopin, il 13 giugno ai compositori postromantici russi Scriabin e Rachmaninov. Gran finale il 28 giugno alle 21 alla chiesa di San Francesco con un programma tutto mozartiano proposto da Benocci al pianoforte insieme all'Orchestra da camera Petit Siena. Nel comitato organizzativo oltre a Benocci ci sono lo chef Danilo Speroni, Marzia Benocci, Galina Chistiakova, Manuela Mascagni, Ugo Martens e Mirella Rossi. Patrocinano il festival il Comune, la Fondazione Grosseto Cultura, l'Orchestra Città di Grosseto e Speroni Catering. Info 320 8871188, 335 7079652 e www.reconditearmonie.it.

Contatta reconditearmonie

Numero di accessi

117